22 OTT 2013 // Ore 20:30

STAGGERMAN

* Staggerman *

Matteo Crema (chitarra e voce)

* Staggerband *

Guglielmo Scarsi (tastiere, chitarra e cori)

Lorenzo Colosio (batteria)

Salvatore Lentini (basso)

 

Viene da Castro, sul Sebino. Staggerman, letteralmente l'uomo che barcolla, è il gruppo di Matteo Crema che stasera chiude la Primavera musicale di Valgandino, in sostituzione della già annunciata performance di Romy Mayes. «Veniamo da quella zona in cui decine di gruppi autoctoni solo raramente hanno la possibilità di emergere. Nel 2009, abbiamo inciso il primo cd "Tiny, Tiny, Tiny". I riscontri sono sati entusiastici. Così, nel 2011 abbiamo partecipato al progetto OndaDrops, con la cover di "Summer Wine", interpretata da Nancy Sinatra e Lee Hazlewood, con la collaborazione di Laura "Lalla" Domeneghini, splendida voce femminile. Nel giugno del 2012, è uscito il secondo lavoro di studio: Don't Be Afraid And Trust Me». Un album realizzato nella Bergamasca, inciso al Lab Diesel Studio di Costa Volpino. «Con me ? continua Crema ? ci sono eccellenti musicisti: il tastierista Guglielmo Scarsi, il batterista Lorenzo Colosio e il bassista Salvatore Lentini». Lo stile di Staggerman confina con l'America dei Wilco, gruppo icona del rock alternativo di Chicago e degli Eels, a loro volta, punto di forza del rock indipendente di Los Angeles. «I riferimenti sono anche quelli ? annota Staggerman ? ma io ci tengo a sottolineare che il nostro stile si basa sulla semplicità. Insomma, cerchiamo di contrapporci a un vizio tutto italiano fatto di esaltazione delle doti tecniche di un singolo musicista, piuttosto che del risultato finale, cioè la canzone». (fonte: Corriere della Sera)

info: www.staggerman.com

Please reload