28 NOV 2013 // Ore 20:30

ROSSO GARIBALDI

Marco Pesenti, voce

Luigi Suardi, pianoIlaria Colleoni, violino

Claudio Fabbrini, chitarra

 

"ll fatto è che in una città come Genova, stretta e chiusa, poi ci vuol niente a passarsi la voce, a incontrarsi. E così in poco tempo ho conosciuto gli altri, Tenco, Paoli, Lauzi, De André, ci si conosceva tutti, e si era amici.(prefazione di Giorgio Calabrese al libro "GENOVA. STORIE DI CANZONI E CANTAUTORI" di Marzio Angiolani e Andrea Podestà)

Genova è un posto che vale la pena, che ti fa arricciare il naso e spalancare gli occhi, che fa grandi cose e mille invisibili, quelle che i suoi cantautorihanno raccontato tra le curve del cuore e l'orizzonte del mare.Ve le facciamo ascoltare, come un bicchiere di buon rosso, dove partono le ideesui traghetti dei sentimenti.

In fondo è... Un'idea come un'altra.

Rosso Garibaldi,da Fossati a Conte a Tenco a De André e ad altri buoni genovesi.

 

Please reload