17 DIC 2013 // Ore 20:30

VERONICA SBERGIA & MAX DE BERNARDI

Una breve descrizione...Max De Bernardi grande conoscitore del genere country
blues, esplora un territorio musicale compreso tra il piedmont blues e il ragtime
caratterizzati da un fingerpicking cadenzato dai bassi alternati,
senza tecnicismi superflui. Oltre alla chitarra acustica e resofonica suona anche il
mandolino e l’ukulele. Si è formato musicalmente alla fine
degli anni ’70 ascoltando i grandi maestri del Country Blues Blind Blake, Leadbelly,
Rev, Gary Davis, Sam Chatom, Son House, Mississippi John Hurt,
forgiando ben presto uno stile personalissimo.
Veronica Sbergia e' cantante e ukulelista. La versatilità della sua voce l’ha in passato portata
a proporre repertori dei piu’disparati generi musicali, dal pop al folk passando per il soul
il funk e il jazz ma e’ nel blues che trova la sua espressione ideale. Nell’arco degli ultimi
anni, grazie alla collaborazione con Max De Bernardi, si e'concentrata sullo studio e la
ricerca del blues delle origini. Old Stories for Modern Times è il nuovo disco di
Veronica Sbergia e Max De Bernardi, anime insostituibili dei Red Wine Serenaders, ensemble
acclamato dalla stampa specializzata nazionale come “la più bella realtà europea in fatto di
country-blues, ragtime, hokum e jugband music” (Il Buscadero).
Un disco che è un piccolo excursus nella musica popolarrurale americana dei primi del
secolo scorso. Un concerto acustico, coinvolgente, imperdibile, tra ragtime, folk,
pre-war blues, early jazz e gispygrass ascolterete le voci della fascia più debole della
popolazione americana e per questo forse la più autentica ed evocativa. Un viaggio nella
musica popolar-rurale degli anni '20 e '30 dove lo spettatore diventa parte integrante dello
spettacolo mentre Max e Veronica danno voce a storie di un epoca che non c'e' piu'.
Per info:
www.redwineserenaders.it

Please reload